Attendere prego

Home Page > Notizie dal mondo > Regalo di Natale? Buono sconto per un aborto
buono_sconto_aborto

Una semplice gift card, di fatto un buono sconto, che può essere usato presso una clinica convenzionata anche per poter abortire. “Un regalo insolito ma anche pratico per queste festività” si legge sul sito che promuove l’iniziativa. Insomma, il classico regalo ci si aspetta di trovare sotto l’albero di Natale.

Sembra un macabro scherzo, una battuta di pessimo gusto ma è quanto la Planned Parenthood proponeva. Lo scandalo scoppiò negli Stati Uniti nel 2008 ed alle comprensibilissime critiche che ne sono derivate, la dirigenza delle catena di cliniche si limitò a trincerarsi dietro ad opinabili giustificazioni: si deve garantire la «possibilità delle donne di controllare la misura delle proprie famiglie».

Sei un ProVita?
Seguici su Twitter




Sorvoliamo poi sul voluto abbinamento del voucher al periodo natalizio: se è vero com’è vero che un buono sconto per abortire stride in modo graffiante con la Natività, il messaggio è talmente grave e pesante da non necessitare di alcuna forma di aggravante.

Planned Parenthood ha 882 centri negli Stati Uniti e riceve, come dichiarato dal parlamentare repubblicano Cliff Stearns, 500 milioni di dollari all’anno.

Il Presidente Obama, dal canto suo, trova nel colosso abortista uno dei suoi principali sostenitori, favore ricambiato a livello di finanziamenti pubblici e non solo. In campagna elettorale il futuro Presidente arrivò a dichiarare in un comizio pubblico: “Romney vuole togliere i fondi federali destinati alla Planned Parenthood. Penso sia una pessima idea. Ho due figlie e voglio che abbiano il pieno controllo sulla loro salute.”

Chissà cosa alle due piccole, ormai ragazzine, Obama regalerà per il prossimo Santo Natale.

Redazione

 

Blu-Dental

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Sostieni Pro Vita

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati