Attendere prego

Jessen_nov_2017

Sostieni adesso le nostre attivita'

Sostieni Ora

Gianna Jessen torna in Italia per portare la sua testimonianza per la vita e contro l’aborto.

È sopravvissuta a un aborto salino, nel 1977, in una clinica Planned Parenthood, quando la madre era a 30 settimane di gravidanza, ma nonostante sia rimasta gravemente lesa da paralisi cerebrale e muscolare,  sia stata allevata in un orfanotrofio come un’handicappata senza speranza, a 4 anni è stata adottata da chi ha saputo volerle bene per quel che era ed è, e le ha tenacemente fatto fare fisioterapia e riabilitazione: contro ogni speranza, ha recuperato buona parte dei suoi handicap. Ha pure imparato a camminare, e lei dice: «Corre la maratona!». Infatti, nel 2006, ha partecipato alla maratona di Londra e ha portato a termine il percorso, per dare un segno di speranza forte e indelebile.

Gianna Jessen sarà ospite di ProVita Onlus e delle altre realtà organizzatrici alla fine di novembre e porterà la sua toccante testimonianza in sei diverse città:

  • 21.11 ore 20.30: Lecco. Teatro Francescano, piazzale dei Cappuccini 3
  • 22.11 ore 20.45: Ravenna. Parrocchia Santa Maria del Torrione, via Majoli 8
  • 23.11 ore 20.30: Gemona del Friuli. Centro Parrocchiale Glemonensis, via Pio Paschini 1
  • 25.11 ore 17.30: Trieste. Molo IV (Sala 3), Punto Franco Vecchio
  • 26.11 ore 20:30: Serravalle (RSM). Auditorium Little Tony, piazza Bertoldi
  • 28.11 ore 20.00: Milano. Sabaoth Theatre, via Rosalba Carriera 11
  • 29.11 ore 20.30: Piacenza. Chiesa San Giuseppe Operaio, via Martiri della resistenza 19

Noi e Gianna Jessen vi aspettiamo numerosi!

Redazione

 


FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...



Articoli Correlati