Attendere prego

Home Page > Studi > Le conseguenze psicologiche dell’aborto in un sondaggio
conseguenze-psicologiche_aborto_salute-materna

Lo studio si avvale, in aggiunta alla consultazione di varie pubblicazioni scientifiche, di un sondaggio a risposta aperta condotto nei confronti di 987 donne tra i 20 e i 72 anni di età; per l’85% bianche; per il 76% sposate, generalmente istruite (per il 41% diplomate o in possesso di un titolo di studi superiore). Il 70% aveva 21 anni o meno quando ha ricevuto il primo aborto.

«Il riadattamento alla vita delle donne dopo l’aborto, implica numerosi fattori che interagiscono in modo complesso, e gli studi qualitativi sono gli unici adatti ad accrescere la nostra comprensione dell’ampiezza e della profondità delle esperienze individuali. Alle donne che hanno contattato i crisis pregnancy centers per l’assistenza post-aborto, è stato chiesto di descrivere gli aspetti positivi e negativi più rilevanti in un sondaggio anonimo online. […] Un’analisi tematica ha mostrato che i risvolti frequentemente definiti positivi includevano crescita spirituale, coinvolgimento nell’impegno pro-life, e avvicinamento di altre donne che stavano considerando o avevano ottenuto un aborto. I negativi includevano profondi sentimenti di sconfitta, problemi esistenziali e abbassamento della qualità di vita. […] Non sono stati condotti, in precedenza, studi di queste dimensioni che utilizzassero un metodo qualitativo basato su risposte aperte delle donne».

Diretto da Priscilla K. Coleman, Ph.D., Docente di Sviluppo umano e studi sulla famiglia presso la Bowling Green State University (Ohio, USA).

Lingua: INGLESE




La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili