Attendere prego

Home Page > Dicono di noi > A Radio Kolbe Brandi e Komov su Brexit… e non solo!
Komov_Brandi_convegni1

Radio Kolbe ha intervistato Toni Brandi, presidente di ProVita Onlus, e Alexey Komov, ambasciatore del WFC all’ONU.

Qui sotto potete ascoltare le loro risposte, che spaziano su diverse – e  importanti – questioni di geopolitica e di bioetica.

Si parla infatti di Brexit, Unione Europea, questioni di politica economica, ma anche di questioni morali.

Questo perché, dietro ai problemi economici, dietro ai problemi geopolitici, dietro al terrorismo dell’ISIS, c’è fondamentalmente una questione morale.

La protezione della vita e della famiglia sono alla base di tutto, e sono pregiudiziali rispetto alla soluzione della crisi di valori ed economica che sta lentamente erodendo l’Occidente.

Brandi ha fatto anche una panoramica sulla prossima agenda del Parlamento italiano: dagli 8 progetti di legge sull’educazione sentimentale, che vogliono introdurre l’indottrinamento gender nelle scuole medie e superiori,  alla proposta Giachetti sulla legalizzazione della droga, al divorzio lampo, al divieto di offrire agli omosessuali infelici della loro condizione la possibilità di recuperare (liberamente e volontariamente) l’eterosessualità naturalmente latente in loro, cioè il divieto di quelle terapie riparative che spesso non sono neanche percorsi psicoterapeutici, ma corsi di formazione e di auto-aiuto che servono solamente alle persone a ritrovare se stesse (e la felicità).

Tutte queste proposte di legge, se vinceranno i sì al referendum costituzionale di ottobre, saranno approvate in un batter d’occhio, visto come – nonostante l’attuale sistema bicamerale – il governo Renzi ha spudoratamente violato le regole basilari del confronto democratico e della Costituzione per far approvare la legge sulle unioni civili.

Insomma, c’è tutto questo e molto altro ancora, anche al di fuori dell’ambito strettamente bioetico che normalmente trattiamo sul nostro sito.

Buon ascolto!

Redazione


DONA IL TUO IL 5×1000 A PROVITA! Compila il modulo 730, il CUD oppure il Modello Unico e nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale e delle associazioni di promozione sociale” indica il codice fiscale di ProVita94040860226. GRAZIE!

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati