Attendere prego

Home Page > Famiglia e Economia > Giornata Internazionale dei bambini prematuri: forza, guerrieri!
bambino_gravidanza_eugenetica_ neonato_aborto_bambino_bambini

Oggi viene celebrata la Giornata Internazionale dei bambini prematuri, ossia piccoli cuccioli che nascono prima della 37esima settimana.

Ogni anno sono 15 milioni i bambini che nascono prima del termine: globalmente uno su dieci. Un numero in aumento negli ultimi anni, anche in relazione all’eventualità che la mamma abbia avuto un precedente aborto volontario e al concepimento con fecondazione artificiale.

Attualmente le Linee Guida internazionali hanno fissato alla 22esima settimana il limite prima del quale i medici non sono chiamati a intervenire, in quanto si considerano praticamente nulle le possibilità di sopravvivenza per bambini così piccoli. Una decisione totalmente arbitraria, come dimostra il fatto che la più piccola bambina mai salvata al mondo è nata alla 21esima e quattro giorni e oggi sta bene e ha compiuto tre anni.

Il grande discrimine, per i bambini prematuri, sono i polmoni: se quando viene alla luce, indipendentemente dalla settimana di gestazione, il piccolo riesce a respirare autonomamente, la storia è molto diversa rispetto all’eventualità in cui risulti necessario intubarlo (cosa che comporta rischi notevoli per via della pressione intracranica che si va a creare, con probabili cecità etc.).

In ogni caso, la scienza medica – quella buona – sta facendo enormi passi in avanti sia nella cura dei bambini prematuri, sia nell’attenzione posta nell’importanza per il bambino di percepire la presenza materna (ad esempio con un cuscino di nuova invenzione). Grazie a tutto questo, i piccoli guerrieri che riescono a sopravvivere sono sempre di più!

In questa giornata ci piace infine condividere con voi il video della The Pozzolis Family sulle otto cose da non dire ai genitori di bambini prematuri: un video dal linguaggio diretto, ma che trasmette un messaggio importante.

Forza piccoli guerrieri, la vita vi aspetta!

Redazione


 

FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati