Attendere prego

Home Page > Famiglia e Economia > La Buona Notizia # 699 – Se i genitori si muovono, vincono
homeschooling_ buona notizia

La Buona Notizia di oggi viene dal Missouri, dove alle elezioni per il distretto scolastico Parkway nella periferia di St. Louis i genitori, stanchi di vedere i loro figli subire la propaganda gender e ipersessualista sotto forma di “educazione sessuale globale”, hanno reagito, hanno agito e hanno ottenuto  un significativo cambio ai vertici del governo del suddetto distretto scolastico.

E’ quello che potremmo fare noi qui, non solo alle elezioni dei Consigli d’Istituto e di Circolo, dove invece capita troppo spesso che le urne vadano deserte …

In Missouri, i genitori hanno assistito impotenti per diversi anni alla diffusione di materiale pseudo educativo, ma sostanzialmente pornografico, tra i banchi delle scuole e alla propaganda esplicita dell’aborto.

Il Presidente del Consiglio Scolastico uscente, Chris Jacob, aveva annunciato che avrebbe rilanciato ulteriormente il controverso programma di “educazione sessuale globale”: con i soliti sistemi “democratici” (alla Gaystapo, per intenderci) le associazioni LGBT avevano addirittura impedito che il programma di educazione sessuale globale fosse votato di nuovo all’interno del Consiglio.

Quando ci sono state le elezioni per il rinnovo del Consiglio stesso, la macchina della propaganda – e il denaro – delle associazioni LGBT e abortiste hanno sostenuto a spada tratta 3 degli 11 candidati al Consiglio, tra cui Jacob che era presidente da parecchi anni : nelle tre precedenti tornate elettorali  aveva ottenuto ogni volta all’incirca il 25% dei suffragi.

I genitori pro-famiglia, con l’aiuto di MassResistance-Missouri , hanno agito via internet e con un’azione capillare, porta a porta, per informare su come la pensavano e come si erano comportati fino a quel momento i candidati riguardo all’educazione sessuale globale.

Il risultato è stato una massiccia affluenza alle urne (un record, rispetto ai dati degli ultimi anni).  Sono risultati sconfitti due su tre dei candidati sponsorizzati dal movimento LGBT, tra cui Jacob che è arrivato sesto,  e l’eletto è certamente il più moderato di tutti. Il candidato sostenuto dai genitori pro famiglia è stato eletto, e, cosa più importante di tutte, l’ intero Consiglio sa che se un Consigliere – anche molto votato – si mette contro il buon senso e le famiglie può fare una brutta fine alle prossime elezioni.

Coraggio, genitori, datevi da fare! L’impegno paga, anche quando gli avversari sembrano molto più forti: e questa è certo una Buona Notizia.

Redazione

Fonte: MassResistance


Segnalate alla nostra Redazione (qui i contatti) la vostra Buona Notizia! Può essere un articolo ripreso dal web o una vostra testimonianza… la condivideremo con tutti i Lettori!


AGISCI ANCHE TU! FIRMA LE NOSTRE PETIZIONI

NO all’eutanasia! NO alle DAT!

#chiudeteUNAR

Sostieni Pro Vita
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Un Commento, RSS

  • Mario ProVita

    dice su:
    31/05/2017 alle 12:26

    Consiglierei alle persone di spargere la voce a riguardo di queste ideologie sessuali, insegnate con la forza ai nostri bambini. Il problema più grande, infatti, è che molti non sanno ancora di questo fenomeno, purtroppo visibilmente diffuso nelle scuole.

    Una volta che le persone conosceranno le realtà scolastiche (specialmente le lezioni ideologiche), non sarà necessario dire cosa bisognerebbe fare: l’importanza della vita e delle sue naturali regole spingerà loro ad esprimerla nelle prossime votazioni.

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati