Attendere prego

Home Page > Famiglia e Economia > La Buona Notizia #853 – In rianimazione, partorisce
gravidanza_vita_aborto_Xavier Dor_scarpine neonato_gender_pro vita_buona-notizia

La Buona Notizia di oggi arriva dal sud Italia e ci parla della vittoria della vita sulla malattia e dei progressi della buona scienza.

Sì, perché a Bari una giovane donna di ventisei anni era stata ricoverata in rianimazione al Policlinico, in seguito ad alcune complicazioni a un polmone dovute all’influenza quando, incinta al sesto mese, i medici hanno deciso di far nascere la sua bambina. 

Riporta Il Corriere del Mezzogiorno: «Al momento del ricovero, qualche giorno fa, la giovane donna era al sesto mese di gravidanza e i medici hanno ritenuto opportuno far nascere con un parto cesareo la bambina, per evitare probabili problemi anche alla piccola. La donna è stata successivamente sottoposta alla circolazione extracorporea (CEC): è stata cioè collegata a una macchina cuore-polmone, una sorta di polmone artificiale che ossigena il sangue e sostituisce temporaneamente le funzioni cardio-polmonari. Ora si trova in coma farmacologico e i medici si sono riservati la prognosi».

Siamo quindi di fronte a una Buona Notizia, a una nuova bimba che è nata e che sta relativamente bene, anche se le condizioni della mamma rimangono riservate. I giornali tuttavia aprono alla speranza: la donna è in condizioni stabili, quindi la prospettiva è che la malattia possa risolversi nel migliore dei modi. E, al risveglio, la giovane troverà ad accoglierla la sua bambina!

A domani, con un’altra Buona Notizia!

Redazione


Segnalate alla nostra Redazione (qui i contatti) la vostra Buona Notizia! Può essere un articolo ripreso dal web o una vostra testimonianza… la condivideremo con tutti i Lettori!


FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati