Attendere prego

Home Page > Famiglia e Economia > VIDEO – Per Rai 2 Gesù è gay!
RAI2_LOL_Gesù_omosessuale_ProVita_denuncia

Gesù gay. Concetto sentito in canzoni blasfeme, nelle teorie di personaggi dello spettacolo o nelle parole di militanti LGBT. Ma anche per Rai 2 Gesù è gay, come mostrato in prima serata in una scenetta del programma LOL -per essere precisi. Lo sketch è stato oggetto di una denuncia da parte di ProVita onlus e dei Giuristi per la Vita.

I responsabili della Rai non hanno minimamente preso posizione a riguardo: nessuna spiegazione, alcuna scusa.

E’ importante sottolineare che le ragioni che hanno portato a questa scelta sono sostanzialmente riassumibili in due aspetti: il rispetto che si deve nei confronti della Fede nel Figlio di Dio che accomuna moltissime persone (non solo Cattolici, ma anche Ortodossi e molte chiese protestanti), e la contrarietà verso la strategia di imposizione della cultura omosessualista/gender che utilizza qualsiasi via e strumentalizza ogni veicolo per diffondersi.

Anche per questo motivo, oltre alla denuncia, crediamo sia molto importante una partecipazione collettiva di tutti: possiamo essere attori in prima persona dimostrando le nostre posizioni direttamente agli organi interessati tramite una petizione.

Per chi non avesse ancora avuto modo di vedere le immagini in cui si inscena un bacio gay tra Gesù ed un Apostolo -con chiaro riferimento al matrimonio omosessuale-, questo è il video.

(Dopo la pubblicità iniziale, per vedere la scena incriminata, occorre trascinare il cursore del player fino al minuto 3′ 59”)

 

Blu-Dental

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...
Sostieni Pro Vita

12 Commenti, RSS

  • alessia

    dice su:
    10/07/2014 alle 12:41

    Credo che tutto questo sia assurdo, strumentalizzare la religione per una propaganda omosessuale. Nulla contro gli omosessuali ma questo è stato il peggior modo per far valere i loro diritti. Rispettate gli uomini e la religione!!!

  • Emanuela

    dice su:
    10/07/2014 alle 17:15

    Che trasmissione demente… :( Questa gente si burla della vita.C’è poco da ridere ma da piangere di sicuro.L’essere umano vuole diventare la barzelletta di se stesso.è avvilente.

  • sergio

    dice su:
    10/07/2014 alle 17:20

    Abominevole,esecrabile! Chi semina vento raccoglierà tempesta….

  • Carmel Sciberras

    dice su:
    10/07/2014 alle 21:07

    Dovete avere vergognia ! Vous devez avoir honte ! Shame on you !!!!! Imiskom tisthu!!!

  • ILIA LEONE

    dice su:
    12/07/2014 alle 17:49

    EN VERITA NO ESISTONO PAROLE PER DESCRIVERE LA BESSEZZA DEL L’UOMO DISPOSTO A DISTRUGGERE LO DIVINO AMATO E RISPETTATO A TUTTI I LIVELLI RELIGIOSI ;SOLO PER OTTENERE UN RICONOSCIMENTE ALLA CRUDELTA CHE SFUMERA PASSATO LA IMPRUDENZA .DIOS ES TAN GRANDE QUE PERDONERA ANCHE LA IGNORANCIA ……..ILIA LEONE

  • RAFFAELE

    dice su:
    14/07/2014 alle 16:24

    L’ARROGANZA DELL’UOMO NON HA LIMITI SIAMO TUTTI INTERPRETI DELLA VITA DEGLI ALTRI ANCHE DI GESU’ POI CHI HA IL POTERE VEDI RAI FINVEST ECC.,,FANNO DI TUTTO PER L’ODIENS SENZA RISPETTO DEI SENTIMENTI ALTRUI GIA’ DIMENTICAVO SONO LORO LA VERITA’

  • Raul

    dice su:
    06/09/2014 alle 10:12

    Che gesu’ fosse gay e’ assolutamente verosimile! Valga per tutte la caravaggesca rappresentazione di San giovannino cugino di gesu e compagno di giochi della sua fanciullezza, abbracciato all’ariete che simboleggia il Cristo.
    Stupisce l’inopportuna indignazione di una parte del mondo cattolico, probabilmente la piu bigotta, come se l’omosessualità fosse caratteristica offensiva e dispregiativa! Boh!

  • esther espinoza

    dice su:
    02/09/2015 alle 02:06

    “Gesù cresceva in grazia del Padre e degli Uomini”, queste parole significano, nelle parole dei primi apostoli ebrei, che il Salvatore era etero; egli moriva senza prole per dare compimento alle profezie in cui lo si rimpiange proprio mancante di una propria figliolanza a causa della violenza con cui doveva rendere la propria vita; questa possibilità negata gli veniva poi ripagata con i convertiti consierati figlioli suoi.
    “Io sono venuto per adempiere la legge” (che condanava con la morte la sodomia) disse il Salvatore; escludeva l’omosessualità.
    Dunque Raul, quale verosimiglianza? Invece: Egli é andato e lo Spirito Santo é la scorciatoia per guarire.
    Egli disse, ancora, che la generazione dopo di lui sarebbe caduta in una situazione peggiore di quella di quella di Sodoma e Gomorra; tu stai arrivando a istituzionalizzarla, manca l’obligatorietà rabbiosa.
    Nei paesi gay-friendly il suicidio é altissimo; qui lottiamo contro la morte. Tu puoi sempre decidere di convertirti.

  • Enzo Ibertis

    dice su:
    07/01/2016 alle 12:26

    Matteo Renzi deve essere scomunicato!

    Il presidente abusivo del Consiglio, sedicente cattolico, deve essere smascherato dalla Chiesa. Un cattolico non può e non deve affermare ad ogni momento di essere favorevole a leggi come unioni civili, maternità surrogate ed altri malefici prodotti della visione cieca e materialistica della vita (tutto frutto del gender) e nel contempo presentarsi in chiesa con la famiglia come se tutto fosse normale!

    Un seguace di Cristo non può impunemente continuare ad infangare e confondere le coscienze dei cristiani, mentre la Chiesa tace e non dice una parola di condanna chiara ed inequivocabile. Molti cattolici si stanno raffreddando nella fede per questo comportamento pusillanime di una “chiesa della misericordia” che lascia intendere che tutto sia lecito in nome del quieto vivere (che alcuni osano chiamare “pace” offendendo pure il Cristo ed il suo insegnamento; ma lo leggono ancora il Vangelo, che il Papa suggerisce, a noi popolo, di leggere ogni giorno?).

    In passato molti dominatori della società (re e presidenti) sono stati scomunicati per molto meno. A costoro magari non importava un fico secco, ma almeno le coscienze dei cristiani venivano richiamate all’ordine ed alla chiarezza, cioè alla coerenza con la propria fede.
    Cosa crede di raggiungere la Chiesa con questa ipocrita debolezza da “tutto va ben madama la marchesa”? Pensa di aumentare il consenso? Di certo aumenta quello del “mondo”, condannato da Cristo più volte; ma di sicuro non aumenta il consenso dei fedeli che ancora si sforzano di aderire al messaggio di Gesù, i quali aumentano ma nel contempo si stanno allontanando dalla gerarchia, come molte mie conoscenze. Inoltre non si attira nessuno di nuovo, anzi: vengono resi titubanti anche i possibili neo catechizzandi, che rifuggono dalla confusione dottrinale perchè ne vengono scandalizzati.

    Sono un reazionario integralista? Se ciò significa sforzarsi di credere, nonostante tutto questo, ebbene sì lo sono e ne sono felice; ma sono anche tristissimo per un pubblico tradimento di Cristo così sfacciato, per giunta non condannato da chi avrebbe il dovere di farlo.

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati