Attendere prego

Home Page > Eventi > Gender: giù le mani dai bambini
17 02, 2017
20:30
Mira (VE), Biblioteca Comunale
gender_mira_convegno_ProVita

Nella bella sala della Biblioteca Comunale di Mira (VE), ha avuto luogo un convegno dal titolo “Gender, giù le mani dai bambini”.

E’ intervenuta la prof.ssa Cristina Barison, piscologa e psicoterapeuta che ha spiegato, al folto pubblico presente, lo sviluppo naturale del bambino, i suoi bisogni primari e secondari e l’importanza del ruolo genitoriale.

Andrea Giovanazzi, direttore di ProVita, ha illustrato le iniziative che la nostra Associazione ha sviluppato in Trentino, in collaborazione con i consiglieri Rodolfo Borga e Claudio Civettini, per contrastare la promozione delle teorie del gender nelle scuole.

In seguito è intervenuto Toni Brandi che ha denunciato l’attuale testo unico sulle DAT che tende a introdurre nel nostro ordinamento l’eutanasia omissiva anche se questa parola non appare nel testo. Toni ha sottolineato che dietro l’eutanasia non vi è compassione. La vera compassione rende solidali con il dolore altrui e non sopprime colui del quale non si può sopportare la sofferenza. Al contrario dietro l’eutanasia vi è tanto egoismo, molti profitti per le cliniche e risparmi per le assicurazioni e i sistemi sanitari nazionali e soprattutto una mentalità eugenetica per cui chi non produce o è di peso, va eliminato.

Ha concluso l’evento l’Europarlamentare Lorenzo Fontana che ha esposto tutte le problematiche che minacciano la tradizione e la cultura europea e ha chiamato all’azione tutti i presenti.

Redazione


Hai firmato la nostra petizione contro l’eutanasia?

Fai attenzione! Con i DAT ci vogliono imbrogliare!

Firma qui

Sostieni Pro Vita