Attendere prego

Home Page > Eventi > Gianna Jessen con ProVita a La Spezia
26 03, 2017
17:00
La Spezia, Teatro Palmaria, Via Palmaria, 50 -Canaletto
LaSpezia_aborto_Gianna-Jessen_ProVita

Visto il successo clamoroso delle conferenze organizzate lo scorso inverno, ProVita, insieme ad altre realtà associative delle varie città interessate, ha invitato di nuovo Gianna Jessen in un altro ciclo di conferenze  in questo mese di marzo.

Il 26 marzo, Domenica, sarà a La Spezia, alle ore 17:00 al Teatro Palmaria, Via Palmaria, 50 -Canaletto- La Spezia

Gianna Jessen è una testimone prolife d’eccezione:  non solo parla per il diritto inalienabile di tutti alla vita, e quindi contro l’aborto, ma è l’incarnazione vera e propria della voglia di vivere e di lottare contro le avversità.

È sopravvissuta a un aborto salino, nel 1977, in una clinica Planned Parenthood, quando la madre era a 30 settimane di gravidanza: la soluzione (salina) iniettata in utero, di solito porta alla morte in 24 ore, corrodendo il bambino (e ancora si usa tale pratica: guardate qua). Ma Gianna è non ha accettato il crudele destino: è nata prima di morire nel grembo. Gravemente lesa da paralisi cerebrale e muscolare. Data per spacciata, in quelle condizioni, allevata in un orfanotrofio come un’handicappata senza speranza, a 4 anni è stata adottata da chi ha saputo volerle bene per quel che era ed è, e le ha tenacemente fatto fare fisioterapia e riabilitazione: contro ogni speranza, ha recuperato buona parte dei suoi handicap. Ha pure imparato a camminare, e lei dice: “corre la maratona“! Infatti, nel 2006, ha partecipato alla maratona di Londra e ha portato a termine il percorso, per dare un segno di speranza forte e indelebile.

Da anni Gianna gira il mondo e combatte per quei milioni di  bimbi che non hanno la sua stessa forza, né la sua fortuna e vengono massacrati nel grembo materno.

Redazione


Sostieni Pro Vita


AGISCI ANCHE TU! FIRMA LE NOSTRE PETIZIONI

NO all’eutanasia! NO alle DAT!

#chiudeteUNAR


Sostieni Pro Vita