Attendere prego

Home Page > Filosofia e morale > La Buona Notizia #824 – Fanno il vaccino per il compagno
vaccino

La Buona Notizia di oggi ci renderà senza dubbio fieri del gesto di solidarietà di cui sono stati protagonisti alcuni giovani.

Una classe intera di diciottenni – ci racconta un articolo del Quotidiano l’Adige – ha deciso di fare il vaccino anti-influenzale per proteggere un loro compagno di classe, affetto da un tumore, ed evitargli, in questo modo, ulteriori complicazioni del suo stato di salute.

I ragazzi della classe VE del Liceo Linguistico Amaldi di Novi Ligure hanno compiuto un gesto davvero esemplare la cui notizia è giunta anche alle orecchie del nostro Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, la quale non ha mancato di congratularsi con loro.

Infatti il Ministro ha affermato, riguardo la vicenda, che si tratti indubbiamente di «una storia esemplare, bellissima, di senso civico e generosità che parte dai giovani», sostenendo che da questi studenti abbiamo tutti ricevuto una grande lezione.

In questi tempi in cui ci si interroga sul tema del vaccino (come anche noi abbiamo fatto in un articolo dal titolo “Vaccino sì, vaccino no, vaccino perché?”), questi ragazzi hanno certamente mostrato che, per amore del proprio compagno, un atto del genere è senza dubbio esemplare.

La scelta libera e indipendente di questi ragazzi, priva di coazioni superiori da parte di leggi o altro, ci dà modo di ricordare che esistono dei tipi di vaccino eticamente accettabili ed altri sulla cui eticità è necessario operare le dovute riflessioni (ad esempio riguardo quelli che derivano da cellule di bambini abortiti).

In ogni caso è giusto lodare quanto la classe ha fatto per il compagno e continuare a riflettere sul tema del vaccino con un’ottica sempre volta alla difesa della vita umana, sin dal concepimento.

Luca Scalise


Segnalate alla nostra Redazione (qui i contatti) la vostra Buona Notizia! Può essere un articolo ripreso dal web o una vostra testimonianza… la condivideremo con tutti i Lettori!


FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati