Attendere prego

Home Page > Filosofia e morale > Omosessualismo – Ritirata l’ennesima ricerca
omosessualismo_Italia_lobby gay_semestre_Onu_contro famiglia_lgbt

L’omosessualismo non sempre ha la meglio. Anzi, in fatto di numeri e di scienza spesso capitombola miseramente.

L’ultima caduta delle ideologie LGBT riguarda la notizia del ritiro di una ricerca pubblicata su Science circa un un anno fa, e che i giornali avevano ribattezzato come ‘il più grande studio pro-gay‘.

Tuttavialeggiamo su UCCR -, qualche mese dopo la pubblicazione sulla rivista Science, uno dei due autori, Donald Green, ha ritrattato le conclusioni accusando l’altro autore, Michael LaCour, di aver falsificato i dati: «Sono profondamente imbarazzato da questo stato di cose e mi scuso con gli editori, revisori e lettori di Science», ha detto. Nonostante il rilevamento di numerose inesattezze da parte di altri scienziati, l’articolo è stato comunque pubblicato sulla nota rivista scientifica. LaCour rischia ora di essere perseguito per frode scientifica“.

Insomma, il grande clamore che era nato a seguito di questa ricerca non era basato sull’evidenza scientifica, bensì su un preciso progetto pro-LGBT.

Non è certo – prosegue UCCR – una novità, già nel 1994 una ricerca sul Journal of Divorce & Remarriage ha analizzato i dati di letteratura pubblicati sulla genitorialità omosessuale e dei suoi effetti sui bambini” e aveva concluso che “tutti gli studi mancavano di validità esterna e non un singolo studio rappresentava la sub-popolazione di genitori omosessuali. Solo tre studi hanno soddisfatto gli standard minimi di validità interna mentre gli undici restanti hanno mostrato minacce mortali alla validità interna“.

omosessualismo_Parada Gay São Paulo 2014 - 01Constatazione, questa, cui si aggiunge il fatto che a realizzare gli studi a favore della omogenitorialità per l’American Psychological Association è l’attivista LGBT con tendenze lesbiche Charlotte Patterson, “già condannata da un tribunale della Florida per falsificazione dei dati“.

Nel corso degli ultimi anni, tuttavia, sono diversi gli studi che testimoniano come in materia di omosessualismo siano veramente tante le ricerche falsate, ma anche oscurate e soppresse in quanto non conformi al diktat LGBT.

Ma non esistono lobby in tal senso, tranquilli…

Redazione

Sostieni Pro Vita
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

4 Commenti, RSS

  • Paul Alberti-Strait

    dice su:
    09/12/2015 alle 03:08

    This is kind of ridiculous. LaCour’s study wasn’t pro-gay — it concerned whether or not face-to-face advocacy for identity politics issues were more persuasive when delivered by an individual who identified themselves as a member of the relevant identity. It did involve gay canvassers, but it’s finding — which turned out to be fraudulent — was neither pro-gay nor anti-gay. It had absolutely nothing to do with homosexuality per se. Perhaps you guys should read the original study more carefully, or hire someone with a little more fluency in English.

    • Redazione

      dice su:
      10/12/2015 alle 11:57

      Forse noi abbiamo qualche problema con l’inglese, ma lei ne ha senz’altro con l’italiano. Nell’articolo, il punto è che lo studio era stato da molti presentato come forte sostegno alla causa LGBT. Non è vero che non avesse niente a che fare con l’omosessualità: la conclusione che se ne poteva indirettamente dedurre era la debolezza delle convinzioni anti-matrimonio gay (così del resto è stato interpretato dalle stesse associazioni LGBT, non da noi).

      • Paul Alberti-Strait

        dice su:
        15/12/2015 alle 22:10

        No, that’s just a misreading. Literally nothing about the study implied that beliefs against gay marriage were weaker than any other kinds of beliefs. If your complaint is that some people who misunderstood the study presented in one way and were wrong, well okay, but what does that have to do with the fraud? There seems to be a fundamental misunderstanding aboutwhat social science is about. Research in persuasion is about persuasion qua persuasion, and not about some particular persuasive message.

        • FRP

          dice su:
          16/12/2015 alle 07:00

          Lei continua a non capire il senso del nostro articolo.

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati