Attendere prego

Home Page > Notizie dal mondo > Contraccettivo low cost – Bill Gates: 1$ per ridurre la popolazione mondiale
contraccezione_Bill Gates_low cost

“Possiamo fare un buon lavoro coi vaccini per ridurre la popolazione mondiale.” Queste le dichiarazioni di Bill Gates la cui fondazione, in accordo con la casa farmaceutica Pfizer ed il CIFF (The Children’s Investiment Fund Foundation), sta per lanciare in 69 tra gli Stati più poveri del mondo un nuovo contraccettivo .

Si tratta di un’iniezione low cost, ad un prezzo di 1$ cadauna, che contiene un progesterone sintetico che inibisce l’ovulazione per tre mesi.

Attualmente il farmaco è stato già testato in Burkina Faso, Uganda, Nigeria e Senegal.

Redazione

Fonte: Lo Sai

Sostieni Pro Vita
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

6 Commenti, RSS

  • estet

    dice su:
    24/11/2014 alle 13:49

    Sono pienamente daccordo A questa gente non basta il vaccino contraccettivo ma io sonp daccordo anche per la castrazione chimica, cime si può permettere a questa gente che vive ancora allo stato bestiale permettere di mettere al mondo bambini con la miseria e fame e senza cure mediche per l”occorenza? Percio i paesi cosidetti più evoluti e bene che intervengano loro per limitare una triste vita fatta di sofferenze ai nuovi nascituri

  • Raffaele

    dice su:
    24/11/2014 alle 14:40

    Certo estet, perchè oggi in Italia, che in materia di contraccezione è un paese evoluto e moderno, con il calo demografico abbiamo garantito condizioni di vita dignitose per tutti, i nostri giovani possono trovare facilmente lavoro, abbiamo molte più risorse per curarci, viviamo davvero in un paradiso terrestre…. Quanta cecità c’è in giro e quanta ipocrisia. E’ ovvio che la povertà del terzo mondo è per larga parte causata dallo sfruttamento a cui sono stati e sono tuttora sottoposti quei Paesi da parte delle ex potenze colonialiste. Ora si vuole costringerli, spacciandola come una forma di filantropia, a subire anche quest’ennesima violenza, per garantire a noi occidentali (o meglio ai paperoni occidentali) sempre lo stesso livello di opulenza.

    • ennioannio

      dice su:
      24/11/2014 alle 19:58

      sei un grande

  • estet

    dice su:
    24/11/2014 alle 19:25

    M che ti importa se uno scrive l”italiano corretto o giusto, macché siete diventati tutti professori? Ma fammil piacere con l”argomento grave che stismo toccando tu vai ha vedere se uno scrive l”italiano corretto

    • Gabri

      dice su:
      24/11/2014 alle 19:43

      Scrivere in buon italiano è segno che non sei ignorante e capisci molto meglio i problemi. Ad esempio, il problema della contraccezione trattato in tal modo, lo trovo aberrante. Molte donne non sanno neppure a cosa serve l’iniezione che viene fatta. Direi che glii occidentali hanno una grande responsabilità. Questi paesi sono sempre stati sfruttati ad iniziare dagli europei. Non sono cani o gatti da sterilizzare, ma persone!

    • ennioannio

      dice su:
      24/11/2014 alle 19:54

      estet, lei avrà anche ragione sulla pignoleria, ma è anche vero che lei è incomprensibile.. rilegga il suo commento..non vi è una sola frase senza almeno una parola sbagliata.. quindi si prenda la critica e basta

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati