Attendere prego

Home Page > Notizie dal mondo > Corte Europea dei diritti dell’uomo: matrimonio gay non è un diritto!
Corte Europea diritti dell'uomo_matrimonio gay_non diritto umano

Gli Stati che non prevedono alcuna forma di matrimonio gay non sono omofobi ma rispondono conformemente alle indicazioni del diritto internazionale.

Questo l’importante messaggio contenuto nella sentenza emessa la scorsa settimana dalla Corte Europea dei diritti dell’uomo che, esprimendosi su di uno specifico caso di una coppia finlandese in cui l’uomo ha cambiato sesso dopo il matrimonio, ha messo definitivamente un punto sulla spinosa questione.

Nella sentenza viene chiarito come il matrimonio gay non è un diritto fondamentale dell’uomo e che le normative internazionali non impongono in nessun punto ad uno Stato di inserire nel proprio ordinamento questa fattispecie.

Anzi, viene riconosciuta la prerogativa della singola Nazione di agire legalmente per difendere la propria tradizione, compreso il matrimonio tra uomo e donna.

Redazione

 

Blu Dental

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Sostieni Pro Vita

5 Commenti, RSS

  • CONCETTA CARBONE

    dice su:
    29/07/2014 alle 13:32

    Ewiva la corte europea!!!

  • Anna

    dice su:
    29/07/2014 alle 13:48

    I nodi verranno al pettine uno a uno, per tutto… il mondo non è tutto marcio…… continuamo a pregare con fede Nostro Signore e Maria Ausiliatrice!

  • Alessio

    dice su:
    29/07/2014 alle 17:33

    Mahh, a me questa cosa mi convince molto poco …

  • Corrado

    dice su:
    29/11/2014 alle 11:35

    È incredibile come possa il mondo essere il mondo una gabbia di matti: è un uomo, ama una donna con cui è felicemente sposato e che fa? Cambia sesso ma vuole restare sposato con sua moglie!
    Francamente credo che quel tizio più che ricorrere alla Corte Europea dopo l’operazione aveva bisogno di un buon psicoterapista PRIMA di operarsi!

  • Anna Maria Pacchiotti

    dice su:
    11/11/2015 alle 07:57

    Alzi a mano chi crede nelle sentenze della Corte Europea. Infingardi, impostori, abortisti, omosessualisti e portatori di cultura gender.

    Non credo neppure agli emendamenti regionali.

    Il complotto mondiale contiene tutto in un unico pentolone: divorzio, aborto, FIVET, lobby gay e varie adozioni, nozze (che a loro poi non interessano affatto)) pedofilia e tutte le conseguenziali.
    NON SIATE INGENUI, NON ILLUDETEVI MA DATEVI DA FARE !!!!!

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati