Attendere prego

Home Page > Notizie dal mondo > Donne, la pillola è molto pericolosa: ma nessuno ve lo dice
pillola-anticoncezionale_effetti-collaterali_Holly-Grigg-Spall_donne

Le donne che prendono la pillola anticoncezionale hanno il triplo di possibilità di sviluppare il morbo di Crohn (una malattia incurabile che colpisce il sistema digerente: dà dolori addominali, diarrea severa, febbre, stanchezza, perdita di peso…)

L’enorme aumento dei casi di morbo di Crohn nelle donne, negli ultimi cinquant’anni, corrisponde all’introduzione e all’utilizzo diffuso della pillola anticoncezionale.

Già due anni fa, il gastroenterologo di Harvard, dottor Hamed Khalili, ha studiato più di 230.000 donne americane e  ha scoperto che coloro che avevano usato la pillola per cinque anni o più avevano contratto il morbo di Crohn il triplo rispetto a quelle donne che non facevano uso di contraccettivi orali. Khalili riteneva che i responsabili siano gli ormoni sintetici in essi contenuti che rendono l’intestino più delicato a chi già è predisposto geneticamente a rischio.

La pillola del giorno dopo  e quella dei 5 giorni dopo, che contengono gli stessi principi della pillola anticoncezionale, ma in modo molto più concentrato, sono quindi ancor più pericolose, in tal senso. 

Nessuno parla neanche dei gravi problemi alla circolazione che danno le pillole anticoncezionali.

Kate, donna di affari di 28 anni, accusò un dolore così forte al polpaccio, da recarsi al pronto soccorso, dove dalla scansione ad ultrasuoni non risultò niente. Sette mesi è svenuta in un aeroporto dopo un volo. Hanno detto che era disidratata.

Invece, Kate aveva una trombosi in una vena profonda del polpaccio. Da lì, i coaguli di sangue sono arrivati ai polmoni causandole un’embolia polmonare. Si è salvata per miracolo. Il rischio relativo a trombosi nelle donne che assumono contraccettivi orali è tre o cinque volte superiore rispetto a quello delle donne che non li utilizzano. Trombosi significa coaguli di sangue che possono causare ictus, attacco cardiaco, cecità, danni al cervello e persino la morte.

Tuttavia, le donne non sono avvertite di questo rischio quando vengono invitate ad assumere la loro pillola quotidiana con ormoni steroidei…

Nel 2013, la Bayer ha pagato 1 miliardo di dollari per le cause che ha subito negli Stati Uniti per i danni collaterali di due pillole a basso dosaggio, Yaz e Yasmin. Nello stesso anno, un’inchiesta della CBC ha rivelato che si sospetta che la morte di 23 donne canadesi fosse attribuibile a quelle due pillole, come Miranda Scott, che aveva solo 18 anni.

>La pillola uccide la verità. E viene prescritta alle donne tra contraddizioni e bugie.

Le donne devono sapere. 

Chi tace è corresponsabile. E non venga a dirsi preoccupato per la salute delle donne e per il “femminicidio”

Redazione


AGISCI ANCHE TU! FIRMA LE NOSTRE PETIZIONI

NO all’eutanasia! NO alle DAT!

Sostieni Pro Vita
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

5 Commenti, RSS

  • maria cretti

    dice su:
    04/06/2018 alle 20:47

    sapevo di alcuni effetti collaterali della pillola ma non immaginavo tanto!

  • maria cretti

    dice su:
    04/06/2018 alle 20:47

    sapevo di alcuni effetti collaterali della pillola ma non immaginavo tanto!

  • marina biondi

    dice su:
    07/07/2019 alle 13:37

    Facile parlare di quanto siano pericolose le pillole senza dire quanto facciano stare bene chi ha problemi ormonali.

    • Redazione

      dice su:
      10/07/2019 alle 22:14

      Il guaio è che chi le usa come contracettivi non ha problemi ormonali

  • Margherita Banchi

    dice su:
    08/07/2019 alle 00:38

    Mia figlia a 31 anni le hanno riscontrato Il papilloma virus e le hanno fatto la conizzazione dopo 1 anno ha avuto una bimba.. La ginecologa le ha consigliato la pillola. Dopo qualche giorno si è sentita male.. Difficoltà respiratoria ( embolia polmonare) e viva x miracolo… Adesso dal pap test risulta ci sia un fatto infiammatorio e il ginecologo le ha consigliato il vaccino x il papilloma.. Nel suo caso può avere effetti collaterali

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati