Attendere prego

Home Page > Aborto > La Buona Notizia #802 – Una vita minuscola che diventa grande
vita_mani_dita_uomo_diritti umani, diritti dei bambini, diritti lgbt, diritto naturale, complementarietà_uomo e donna, stato etico

Dopo La Buona Notizia di oggi guai a chi dice che quelli nel ventre materno non sono bambini o che la loro non si può considerare una vita umana! Da che capiamo che esiste realmente un bambino? Solo se compie l’azione di manifestarsi uscendo dal ventre materno? Allora un secondo prima non lo si poteva considerare un essere umano?

Lo stesso Aristotele (e non un tizio qualunque) diceva che agere sequitur esse (cioè che “l’agire segue l’essere”)… Eppure in molti  preferiscono chiudere gli occhi di fronte a questa realtà evidente considerandolo nient’altro che un semplice grumo di cellule (e andando contro la stessa scienza che documenta la realtà e studia la vita intrauterina).

Ebbene, siamo lieti del fatto che, proprio in questi ultimi giorni, ha compiuto tre anni la bambina che, quando nacque, era la neonata più prematura supravvissuta nel mondo.

Un articolo dell’ANSA racconta che le linee guida internazionali non prevedono la rianimazione per i nati prematuri prima della ventiduesima settimana, a causa delle loro bassissime possibilità di restare in vita. Invece, in questo caso, la madre della bambina in questione ha chiesto di fare un tentativo e di darle una speranza. La piccola infatti quando è nata aveva solo ventuno settimane e quattro giorni di gravidanza.

La madre ha chiesto comunque che fosse rianimata ed ecco che oggi è in vita e sta bene. Anzi, sta persino meglio di tanti altri che sono nati prima dei regolari nove mesi, infatti i test a due e tre anni di età hanno rilevato che non ci sia alcun problema nel suo sviluppo.

A questa bambina è stata data una speranza ed ora è viva ed è la gioia della sua famiglia… Quanti altri bambini invece non hanno avuto la vita che meritavano perché nessuno ha scommesso su di loro…

Luca Scalise


Segnalate alla nostra Redazione (qui i contatti) la vostra Buona Notizia! Può essere un articolo ripreso dal web o una vostra testimonianza… la condivideremo con tutti i Lettori!


FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

Firma

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati