Attendere prego

Home Page > Aborto > La Buona Notizia #822 – La vita è bella come Brooke!
Brooke_Shields_vita

Non so se Brooke Shields sia una “modella” che possa essere posta come “modello” esemplare di vita, e tutto sommano non è il punto che qui interessa: la Buona Notizia è che Brook Shields è viva.

La sua storia può essere certo un incoraggiamento per le donne incinte in crisi a cui è prospettato l’aborto come l’unica possibilità di uscita (altro che “scelta”!).

Mi spiego: Brooke Shields è una donna molto bella, era molto bella fin da bambina e infatti ha cominciato presto la sua carriera di modella e poi di attrice. Certamente agli occhi del mondo è una donna di successo. Ma nella sua biografia spiega che la sua vita poteva finire prima di nascere.

La madre di Brooke, Teri, apparteneva a una famiglia operaia a Newark, nel New Jersey. Il padre di Brooke,  Frank Shields, invece era ricco, laureato, di una famiglia dell’alta società: aveva sette anni meno di Teri e aveva appena iniziato la sua carriera, quando Teri rimase incinta. Una gravidanza inaspettata non è stata accolta bene dalla sua famiglia.

Sicché la madre di Brooke ha subito enormi pressioni per abortire. Le è stato offerto in cambio parecchio denaro. Teri, invece, aveva già deciso. Accettò la busta con il denaro contante, ma invece di usare i soldi per porre fine alla vita di sua figlia, acquistò un pezzo di antiquariato…

Oggi Brooke Shields (che ha due figli) è apertamente schierata contro l’aborto: “Troppe persone usano l’aborto come forma di controllo delle nascite. E questo è molto sbagliato. Io non potrei mai, mai abortire. “

La storia di Brooke  è comune: hanno calcolato che ben oltre la metà degli aborti deriva da una qualche forma di coercizione. Se l’aborto è l’unica opzione presentata a una donna in crisi, non è affatto libera di scegliere. Offrire amore e sostegno sia alla madre che al bambino offre alle donne vere opzioni in caso di crisi.  E la vita che viene accolta e viene alla luce, sarà sempre bella, più di Brooke Shields.

Alba Mustela

Fonte: National Right to Life

Segnalate alla nostra Redazione (qui i contatti) la vostra Buona Notizia! Può essere un articolo ripreso dal web o una vostra testimonianza… la condivideremo con tutti i Lettori!


FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati