Attendere prego

Home Page > Aborto > La Buona Notizia #823 – Mai più bambini smembrati
bambini_aborto_vita

La Buona Notizia di oggi è un piccolo passo avanti per la vita. Un articolo di National Right to Life News ci informa del fatto che, grazie a un progetto di legge approvato martedì dal Parlamento della Pennsylvania, i bambini non nati non saranno mai più sottoposti a brutali aborti praticati “per smembramento”.

La legislazione, approvata dal Senato, rende illegale la procedura D&E, che provoca la morte dei bambini non ancora nati estraendoli un pezzo alla volta dall’utero attraverso l’uso di morsetti, pinze, forbici o strumenti simili. E poi qualcuno ricompone il macabro puzzle per vedere se hanno tirato fuori tutto…

E non solo, a quanto pare questo provvedimento ridurrebbe anche il tempo a disposizione per abortire, spostando il limite massimo da sei a cinque mesi.

Anche da parte del popolo della Pennsylvania questa legislazione ha avuto un riscontro positivissimo. Secondo un sondaggio infatti il 61% della popolazione si è mostrata favorevole a questo divieto ed è da sottolineare anche il fatto che tra le stesse donne il 64% appoggia il provvedimento.

I dati parlano chiaro, la gente sta prendendo coscienza del fatto che l’aborto è un omicidio, diversamente non proverebbe empatia verso questi piccoli esseri umani.  E le donne sanno bene che questa pratica disumana è tutto tranne che una conquista femminile.

Redazione

Aggiornamento del 19-12-2017: LifeNews ci informa che purtroppo il Governatore della Pennsylvania, Tom Wolf, ha posto il veto alla legge approvata dal Parlamento che dovrà ricominciare l’iter daccapo.

Questo certamente dispiace. Ma in un certo senso la Buona Notizia resta: il Parlamento, espressione del popolo preme in favore della vita, i Governatori vanno e vengono… con tenacia e perseveranza alla fine la vita vincerà! 

Segnalate alla nostra Redazione (qui i contatti) la vostra Buona Notizia! Può essere un articolo ripreso dal web o una vostra testimonianza… la condivideremo con tutti i Lettori!


FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

2 Commenti, RSS

  • renata mariotti

    dice su:
    15/12/2017 alle 08:42

    Aborti, eutanasia… Demoniaco pensiero e comportamento.
    Si può solo pregare

  • Yolanda Fontana

    dice su:
    15/12/2017 alle 16:23

    Speriamo che continui il risveglio delle menti in una società soffocata da una cultura di morte fisica e spirituale. Alla maggioranza poco importa.Cinismo dappertutto. Il mio ragionamento potrà sembrare eccessivo, ma guardatevi in giro… il nero è il colore dominante in qualsiasi campo! Una volta, il nero, a meno di non essere segno di discrezione in certe circostanze, era prima di tutto la tinta riservata al lutto, ossia associata alla morte. Perfino la Chiesa ha abolito i paramenti neri a favore di quelli viola. Invece oggigiorno, le giovani mamme mettono il loro bebè in carrozzine e passeggini neri ! Spariti i colori dell’ arcobaleno, della luce, della Vita. E senza Luce non ci può essere Vita.

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati