Attendere prego

Home Page > Aborto > L’amore di una madre è più forte della morte
Madre_ Romania_ cancro_aborto

Una giovane madre rumena ha sacrificato la sua vita per consentire alla figlia di nascere, rifiutando l’aborto e il trattamento immediato per il cancro.

…Come la “nostra” Chiara Corbella, e come altre donne che insegnano quanto una madre possa amare il proprio figlio.

Incinta di quattro mesi, Roxana Dragomir, dalla contea di Vrancea, ha scoperto un cancro alle ossa. I medici le hanno consigliato l’aborto immediato e l’avvio di una speciale chemioterapia per fermare la malattia.

Ma lei ha rifiutato: ha atteso di dare alla luce la sua bambina, che ha chiamato Maya.

Maya è stata fatta nascere prima del termine, per dare a Roxana più chance di sopravvivenza. Subito dopo il parto, la madre ha subito l’amputazione di una gamba e ha cominciato la chemioterapia.

Alla fine, Roxana ha perso la sua battaglia contro il cancro, circa un mese fa.

Alexandra Nadane, presidentessa dell’Associazione rumena “Studenti per la vita” ha scritto:

«Roxana Dragomir, una giovane madre, di soli 26 anni, ha mostrato a tutto il mondo fino a che punto può arrivare l’amore: “Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici” (Gv 15, 13). Roxana è così diventata la prova reale che la parola del Signore può essere messa in pratica, oggi. Che Dio accolga la sua anima in pace e conservi in serenità e salute il marito e la piccola Maya!»

Redazione

Fonte della notizia e della foto che ritrae Roxana e Maya, l’ultima volta che sono state insieme: FamilyNews


AGISCI ANCHE TU! FIRMA LE NOSTRE PETIZIONI

NO all’eutanasia! NO alle DAT!

#chiudeteUNAR


Sostieni Pro Vita
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati