Attendere prego

Home Page > Aborto > Marcia per la vita a Roma: in corteo associazioni laiche e cattoliche insieme
Marcia-per-la-vita_Roma_aborto_vita

Diverse associazioni anche cattoliche e rappresentanti della Chiesa hanno partecipato alla IX edizione della Marcia per la vita, a Roma. Tra questi il cardinale statunitense Raymond Leo Burke, monsignor Luigi Negri, arcivescovo emerito di Ferrara-Comacchio, l’arcivescovo di Utrecht, cardinale Willem Jacobus Eijk. E poi ci sono sacerdoti come don Andrea che viene dall’Argentina e non manca a «una Marcia sin dalla prima edizione, perché è importante testimoniare, ogni volta che è possibile, quanto l’aborto sia il sacrificio di una vita umana a tutti gli effetti».

La voce del buon senso Tra le associazioni del mondo cattolico presenze importanti, come Voci del Verbo, un’organizzazione giovanile internazionale fondata nel 2014, guidata da un energico sacerdote italiano. Il suo gruppo ha suonato la batteria senza sosta, ballando e saltando contro l’aborto. Da segnalare anche la presenza de La Vigna di Rachele, un’opera internazionale che in più di 40 Paesi del mondo, incluso l’Italia, offre un modello psico-spirituale per lenire le ferite che derivano dall’esperienza dell’aborto volontario. Tanti i sacerdoti, le suore e i missionari. Decine di palloncini colorati, stendardi con l’effigie della Vergine e striscioni portati in corteo tra i quali spicca quello che recita: ‘Dio, patria, famiglia’ della delegazione di Fratelli d’Italia.

Tra loro Isabella Rauti, Maria Teresa Bellucci e Federico Mollicone. Numerosi gli slogan esposti durante il corteo: «ogni aborto è un bambino morto», «svegliati Europa svegliati in Cristo», «basta genocidi silenziosi», «Dio patria e famiglia». Presenti all’appello anche l’Ordine dei cavalieri di Malta e la Congregazione religiosa Istituto del Verbo Incarnato. Al termine della Marcia conclusasi in Piazza della Madonna di Loreto, diversi attivisti pro life internazionali hanno parlato alla folla entusiasta. In un messaggio video preregistrato, l’attore pro vita Eduardo Verastegui ha incoraggiato i partecipanti a continuare a combattere per i non nati.

Soddisfatti Antonio Brandi e Jacopo Coghe, gli organizzatori del Congresso di Verona che hanno dichiarato: «Oggi è stata una piazza festosa piena di famiglie e vita, da qui può ripartire il futuro dell’Italia».

Manuela Antonacci

Sostieni Pro Vita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4,33 out of 5)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati