Attendere prego

Home Page > Dicono di noi > Pro Vita in piazza per la prima Marcia per la Famiglia
Marcia per la famiglia_Brandi_ProVita_Roma_5 ottobre

Sabato 4 Ottobre circa 80.000 italiani erano a San Pietro per pregare con il Santo Padre affinché lo Spirito Santo discenda sui Padri Sinodali per ispirarli a difendere i valori della Famiglia Naturale.

Nonostante le assurde odierne teorie del genere, è un fatto indiscutibile che ogni bambino nasce dall’incontro di seme maschile e ovociti femminili. La Famiglia naturale è stata il fulcro della società umana dal suo inizio e comporta diritti e doveri come educare e crescere i figli. Infatti un elemento fondamentale dell’educazione è la complementarità che richiede che le due persone unite in matrimonio siano differenti per poter ben educare i figli e contribuire a perpetuare la vita di una nazione. Basta il buonsenso e osservare come i figli si riferiscono alla madre per alcuni consigli e vedono il padre modello di vita per altri.

Marcia per la famiglia_ProVita_Roma_5 ottobreDomenica 5 Ottobre in mattinata Pro Vita ha marciato con più di 500 giovani alla prima Marcia per la Famiglia da Piazza di Cola Rienzo a Piazza Risorgimento, a Roma. Dopo aver scandito slogan per la Famiglia naturale la manifestazione si è fermata per pregare insieme a Via Ottaviano dove si è successivamente sciolta.

Ricordiamo che contro la famiglia naturale vi sono due forti correnti di pensiero:

-una ideologica neo marxista che si rifà a Marcuse ed alla rivoluzione sessuale di Reich ed al pansessualismo Freudiano, che ha come obbiettivo di distruggere la famiglia naturale e sconvolgere i parametri antropologici sui quali si è sempre sviluppata la società umana;

-una corrente materialista finanziaria: perché dietro alla FIV e le altre industrie come condom, porno, droga, eutanasia, aborto vi sono miliardi di profitti.
Marcia per la famiglia_ProVita_Roma_5 ottobre_corteoSu queste due scuole di pensiero si è soffermato anche Antonio Brandi, Presidente di Pro Vita onlus, nell’ambito dell’intervista-che vi invitiamo a leggere- condotta dal giornale Roma.it in cui è stato sottolineato anche il parallelo tra quanto sta avvenendo in Francia -con La Manif Pour Tous- e la Marcia per la Famiglia a Roma, animata dal Comitato della Famiglia, associazione romana che ha iniziato a presidiare –con occupazioni e manifestazioni- le Aule delle varie amministrazioni locali della Capitale contro la registrazione delle unioni di fatto.

Guarda il video! Antonio Brandi intervistato da Roma.it

Sempre avanti per la Famiglia Naturale!!!!

Redazione

 

Sostieni Pro Vita
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati