Attendere prego

Home Page > Rivista > Pagina 2

"Dai voce a chi non può parlare"


Dona il tuo contributo
  • Contributo Sostenitore ordinario 35,00 euro
  • Contributo Promotore 50,00 euro
  • Contributo Benefattore 100,00 euro
  • Contributo Patrocinatore 250,00 euro
  • Contributo Protettore della Vita 500,00 euro

    (11 numeri all’anno)

Sostieni ProVita e ricevi a casa gratuitamente il mensile Notizie ProVita,
il bollettino ufficiale di ProVita ONLUS!



copertina luglio 2013
Leggi

Luglio e Agosto 2013

La Vita è il dono più grande e prezioso del mondo, è il valore assoluto! “Vi invito a mantenere viva l’attenzione di tutti sul tema così importante del rispetto per la vita umana sin dal momento del suo concepimento”, ha detto Papa Francesco ai quarantamila partecipanti alla Marcia per la Vita del 12 Maggio. Proprio […]

copertina giugno 2013
Leggi

Giugno 2013

Ottobre 2012: il Presidente Obama dichiara che le «decisioni sull’aborto non spettano agli uomini». Sentiamo dire spesso che l’aborto è una questione privata fra la donna ed il suo medico perché riguarda solamente il suo corpo. Non a caso nella legge 194 non si parla dell’uomo, del padre. Una recente ricerca dell’ANCIC francese (Associazione dei […]

copertina Maggio 2013
Leggi

Maggio 2013

“Gioisci, Madre Polonia!” è un inno del medioevo che i cavalieri polacchi avevano l’usanza di cantare dopo una battaglia vittoriosa. Abbiamo deciso di dedicare questo numero alla Polonia perché il terzo millennio la vede sul fronte della Vita. Come disse il Beato Giovanni Paolo II: “La Polonia è la patria di oltre 35 milioni di […]

copertina-aprile-2013
Leggi

Aprile 2013

Il 13 Maggio dell’anno scorso sono riuscito a partecipare alla seconda Marcia Nazionale per la Vita solamente per un’ora, a causa di problemi di salute. Anche se breve, è stata un’esperienza meravigliosa vedere migliaia di persone di ceto ed opinioni diverse marciare, cantare e pregare tutte insieme per la Vita e contro l’iniqua legge 194: […]

copertina marzo 2013-page-001
Leggi

Marzo 2013

Nel mese di Marzo, molti festeggiano le donne. Ed è in questo contesto che dedichiamo loro questo numero. Soprattutto a quelle donne che di fronte ad una gravidanza inattesa o indesiderata si trovano spesso sole e in situazioni di estrema difficoltà. Donne a cui lo Stato, normalmente, offre solo una possibilità: l’aborto. Perché la 194 […]

copertina febbraio2013
Leggi

Febbraio 2013

Nel Settembre scorso, il Corriere della Sera ha pubblicato la lettera di un padre di un bambino di 10 anni, su sedia a rotelle, che dopo aver presentato la domanda di contributo alle autorità ha dovuto constatare che i rimborsi di spese per disabili sono fermi dal 2006. Tali storie non sono rare. Ma non […]

copertina gennaio 2013-page-001
Leggi

Gennaio 2013

È scientificamente provato che la vita incomincia al concepimento e va, quindi, protetta. Sopprimerla mediante l’aborto è il peggiore degli omicidi perché perpetrato contro una persona inerme e incapace di difendersi. Il 22 maggio 2003, in occasione del venticinquesimo anniversario dall’entrata in vigore della L.194, Giovanni Paolo II scrive: “Non può esserci pace autentica senza […]

copertina DICEMBRE 2012-page-001mod
Leggi

Dicembre 2012

L’Irlanda ha una Costituzione che difende il diritto alla Vita dei bambini e delle donne. Il terzo comma dell’art. 40 recita: «Lo Stato riconosce il diritto alla vita del nascituro e, tenendo in debito conto l’eguale diritto alla vita della madre, garantisce nelle sue leggi di rispettare e, per quanto possibile, di difendere e rivendicare […]

copertina NOVEMBRE-page-001mod
Leggi

Novembre 2012

“La dignità umana è inviolabile. Ogni essere umano ha il diritto alla vita e alla dignità umana; la vita dell’embrione e del feto sono da proteggere dal momento del concepimento”: è l’art. 2 della nuova Costituzione ungherese. Questa legge fondamentale, di uno Stato democratico e sovrano, ha fatto imbestialire “l’intelligentsia” europea, anche perché nega il […]

copertina OTTOBRE 2012
Leggi

Ottobre 2012

Questa iniziativa, dedicata a Chiara Corbella-Petrillo, vuole coinvolgere tutti coloro che – cristiani, credenti di altre religioni e non credenti – concordano sul fatto che l’aborto è il più ignobile degli omicidi, perché perpetrato contro una persona inerme, incapace di difendersi. È soprattutto un servizio: vogliamo dare risonanza alle voci pro life in Italia e […]