Attendere prego

Home Page > Gender > Cambia sesso per risparmiare sulla polizza RCA
auto_sesso

Un anonimo acquirente di auto, in Canada, conosciuto solo come “David”, non è un trans, ma ha cambiato sesso per risparmiare sulla sua assicurazione auto. CBC News ha parlato con David , che ha spiegato come ha avuto l’idea mentre faceva shopping per una nuova Chevrolet Cruze. La sua compagnia di assicurazione gli disse che avrebbe pagato un premio di circa $ 4.500 all’anno a causa di precedenti multe e un incidente. Se fosse stato una donna, invece, il costo sarebbe stato solo di $ 3,400. L’RCA, infatti, come ha spiegato la compagnia Esurance, tende ad essere più costosa per gli uomini perché le donne hanno meno probabilità di avere incidenti automobilistici, ottenere multe per eccesso di velocità, o essere arrestate per guida in stato di ebbrezza.

La voce del buon senso Il nostro David, ancora ventitreenne ma con notevole propensione all’amministrazione dell’economia familiare, proprio non riusciva a mandar giù il boccone. Avrà anche pensato, come pure è accaduto in casa nostra, alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea, che simili differenze di trattamento costituiscono ingiusta discriminazione. In realtà, notiamo per inciso, non c’è alcuna ingiustizia nel trattare situazioni diverse in modo diverso, anzi è esattamente questa l’essenza della giustizia: dare a ciascuno il suo. Se dalle statistiche emerge una maggiore incidentalità a carico degli uomini, è normale che il premio assicurativo sia più alto rispetto alle donne.

Così, David, non potendo semplicemente barrare l’altra casella sui documenti della polizza, è andato dal suo medico e ha detto: «Mi piacerebbe identificarmi come donna». Il dottore ha scritto una nota che confermava la sua decisione, che poi sottopose al governo provinciale dell’Alberta (che da allora ha reso ancora più facile cambiare legalmente il sesso). Alcune settimane dopo, gli ha inviato un nuovo certificato di nascita femminile. «Ero abbastanza scioccato, ma anche sollevato», ha detto David, che ha ottenuto il premio più basso e risparmiato circa $ 91 al mese.

Il Daily Wire nota che la storia ha offeso attivisti LGBT come l’ex presidente della Trans Alliance Society, Marie Little, che si è lamentata del fatto che una simile condotta «mette in dubbio i motivi di tutti gli altri per apportare tali cambiamenti». In realtà, bisognerebbe osservare, l’escamotage di David è stato possibile solo grazie a delle regole che negano il sesso biologico fondato su una realtà oggettiva. Regole che, concepite al solo scopo di compiacere le lobbies LGBT e il pensiero mainstream, dimenticano che, una volta affidato alla psiche di ciascuno il potere di cambiare la propria identità, la magia diviene possibile in ogni caso. Anche per risparmiare sull’RCA.

Vincenzo Gubitosi

Fonte: LifeSiteNews

Sostieni Pro Vita
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati da *

 Caratteri disponibili

Articoli Correlati